Mediazione Familiare

img

Si tratta di una disciplina trasversale che utilizza conoscenze proprie alla sociologia, alla psicologia e alla giurisprudenza e tecniche specifiche di mediazione e negoziazione per risolvere il conflitto di coppia e riorganizzare le relazioni familiari in presenza di una volontà di separazione e/o di divorzio. Benchè l'istituto sia di recente diffusione in Italia, è già da molti anni largamente diffuso nei Paesi Anglosassoni. 
Obiettivo centrale della mediazione familiare è il raggiungimento della cogenitorialità (o bigenitorialità) ovvero la salvaguardia della responsabilità genitoriale individuale nei confronti dei figli.
Affrontando sia gli aspetti emotivi (fiducia, speranza, capacità di comprensione e riconoscimento reciproco, continuità genitoriale, comunicazione della separazione al nucleo familiare, ecc), che quelli più strettamente materiali (divisione dei beni, determinazione dell’assegno di mantenimento, assegnazione della casa coniugale, ecc.) la coppia viene aiutata, con riduzione di tempi e costi rispetto al giudizio, a trovare accordi condivisi e soluzioni positive. 

Possono ricorrrere all'istituto anche le coppie di fatto ed è possibile avviare la procedura in qualunque momento della separazione, prima, durante o successivamente a un percorso legale giudiziario o di negoziazione assistita.

 

Durata e Costi della Procedura di Mediazione Familiare
Il percorso di Mediazione Familiare si svolge nell’arco di tempo concordato con le parti durante il primo incontro (il numero di incontri dipende dal caso specifico). La durata media di ogni incontro è di circa 60 minuti e sono previsti incontri individuali con ciascun coniuge/genitore. Il costo previsto per ciascun incontro è di euro 60 all’ora.

Il procedimento, gestito da un mediatore familiare che possiede i requisiti richiesti dalle Associazioni di Categoria che operano nel settore, prevede tre fasi:
- PRIMO INCONTRO: un primo incontro informativo con la presenza delle parti ed eventualmente degli avvocati, nel quale, oltre a spiegare cos’è la mediazione familiare, come si svolge, costi ed opportunità, si valuta lo stato del conflitto ai fini di stabilire se la mediazione sia lo strumento più idoneo per quel caso specifico o le parti vadano indirizzate verso altri strumenti;
- FASE INTERMEDIA: una successione di incontri con il mediatore familiare, con la sola presenza delle parti e, se richiesto o necessario, dei rispetti difensori;
- INCONTRO FINALE: un incontro finale per perfezionare gli accordi e dare loro veste giuridica.

 

Avvia una mediazione 
Per avviare una mediazione è sufficiente stampare e compilare il modulo PDF dell'istanza, in allegatoinviandolo mediante PEC cnma@legalmail.it o a mezzo fax 06.56.56.18.68 alla Segreteria dell'Organismo unitamente alla contabile dei diritti di segreteria di euro 40,00 (+IVA) e le spese vive di notifica.

Per il pagamento dei diritti di segreteria di seguito le coordinate:
Bonifico Bancario a favore di CNMA - Camera Nazionale per la Mediazione e l'Arbitrato;
IBAN IT29J0623003201000064173947 - Banca CARIPARMA
CAUSALE : Avvio procedura (nome delle parti)

 

 


Elenco Allegati